Censimento della popolazione e delle abitazioni 2019

Mer, 25 Settembre 2019
Censimento della popolazione e delle abitazioni 2019
Ufficio di riferimento

Avviso ai cittadini: si avvisa la cittadinanza che a partire dal 1° ottobre 2019 prenderà il via il Censimento Permanente della Popolazione e delle Abitazioni predisposto da ISTAT.

 



Comune di Nuvolera
Provincia di Brescia


Censimento Permanente
della Popolazione e delle Abitazioni

Edizione – 2019


Si avvisa la cittadinanza che a partire dal 1° ottobre 2019 prenderà il via il Censimento Permanente della Popolazione e delle Abitazioni predisposto da ISTAT.

Il nuovo censimento permanente, rispetto a quelli svolti in passato, non coinvolgerà tutte le famiglie dimoranti abitualmente sul territorio del Comune, ma solo una parte di esse selezionate da ISTAT a campione e si concretizzerà in due tipologie di rilevazione:

  • RILEVAZIONE AREALE A) e
  • RILEVAZIONE DA LISTA L).
     

RILEVAZIONE  AREALE A)  dal 1° ottobre 2019 al 13 novembre 2019:
le famiglie selezionate da ISTAT per la rilevazione riceveranno la visita di un rilevatore autorizzato che si identificherà con un tesserino di riconoscimento e che effettuerà un’intervista riguardante i componenti del nucleo famigliare e del luogo di dimora. Le informazioni fornite saranno inserite direttamente nel portale ISTAT dal rilevatore tramite tablet.

RILEVAZIONE DA LISTA L) dal 7 ottobre 2019 al 13 dicembre 2019:
ISTAT avviserà preventivamente i cittadini selezionati per la rilevazione, che consiste nella compilazione di un questionario, che potrà essere effettuata ON-LINE direttamente dal cittadino oppure tramite l’Ufficio di Censimento (appositamente istituito presso i comuni) o con l’ausilio dei rilevatori.
 

Tutte le informazioni raccolte saranno garantite dalla legge sotto il profilo della tutela della riservatezza, principio che ISTAT rispetta rigidamente e assicura in occasione di ogni rilevazione.

Si ricorda che ai sensi del D.Lgs n. 322/1989, art. 7, il cittadino ha l’obbligo di fornire le risposte previste dal questionario del censimento.

La mancata risposta si configura quale violazione soggetta a sanzione.